L’esperienza di Haykel Nefzi, ex discente Master Antiriciclaggio e MBA

Un doppio percorso di studi specialistici che lo ha portato a lavorare nella principale sede europea di MoneyGram International: Haykel Nefzi, infatti, ha seguito sia il Master MBA sia il Master in Antiriciclaggio ed è la prova tangibile che la giusta formazione consente di avere più chances nel mondo del lavoro.

Qual è il suo ruolo nella società in cui lavora?
Sono un Partner Servicing Specialist di MoneyGram International, per la quale segue il mercato italiano, del centro e nord Europa. Lavoro a Varsavia, nella principale sede europea della società, e mi occupo di mantenere le relazioni e fornire assistenza soprattutto a livello contabile ai partner aziendali.

Com’è venuto a conoscenza della European School of Banking Management e perché l’ha scelta per i suoi Master?
Sono venuto a conoscenza della scuola tramite il web. Ero alla ricerca di un master in Antiriciclaggio per continuare il mio percorso di studi (ha una laurea magistrale in ricerca sociale per la sicurezza interna ed esterna conseguita presso l’Università di Perugia, ndr) e che mi potesse fornire le basi per entrare nel mondo del lavoro, in un settore in cui è richiesto un alto grado di professionalità. La European School of Banking Management ha quello che cercavo, anzi molto di più. Infatti, dopo aver iniziato il Master in Antiriciclaggio ho scelto di seguire anche il master MBA Bancario, per approfondire le conoscenze in ambito economico e bancario e completare il mio bagaglio formativo.

I master hanno influenzato la sua carriera professionale?
Ho iniziato a lavorare per MoneyGram da circa sei mesi, per cui è ancora presto per poter valutare l’impatto dei master sul mio percorso professionale, così come è ancora presto per poter sfruttare al 100% tutta la formazione ricevuta. Posso però dichiarare con certezza che la mia esperienza formativa con i master della European School of Banking Management mi ha fatto permesso di avere quella forma mentis che il mercato del lavoro, specie quello delle multinazionali, pretendono. Grazie anche a questo, sono riuscito ad ottenere il mio primo, seppur piccolo, riconoscimento come Specialist of the month.

Come valuta il lavoro dell’organizzazione didattica e la qualità dei docenti?
La mia valutazione è estremamente positiva. Innanzitutto, grazie alla modalità blended, ho avuto la possibilità di poter conciliare sia il lavoro che gli studi, con la possibilità di seguire le lezioni in aula durante il fine settimana e in modalità e-learning durante il resto della settimana. I docenti, poi, sono tutti professionisti che vengono direttamente dal mondo del lavoro, in grado di trasformare teorie complesse in concetti pratici e utili a livello lavorativo.

Consiglierebbe la European School of Banking Management?
Senza alcun dubbio consiglierei la European School of Banking Management per la professionalità, la qualità dei percorsi formativi e del personale docente, per la flessibilità e la capacità di rispondere alle esigenze di formazione in maniera adeguata.